Portale Trasparenza Comune di Carrara - Bonifiche ambientali

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Bonifiche ambientali
Responsabile di provvedimento: Fini Franco
Responsabile sostitutivo: Fini Franco, Leoncini Pietro
Descrizione


Le bonifiche ambientali di siti contaminati sono disciplinate dal titolo V del Decreto Legislativo 152/06. La competenza relativa alle procedure di bonifica ambientale, ai sensi della L.R. 30/06, è del Comune; fatta eccezione delle aree perimetrate e indicate dal Decreto Ministeriale 21/12/99 come siti di bonifica di interesse nazionale (SIN), la cui competenza è del Ministero dell’Ambiente, e di quelle identificate come siti di bonifica di interesse regionale (SIR) la cui competenza è della Regione.
Il Comune, tramite una conferenza dei servizi con gli enti interessati, approva il piano della caratterizzazione, il documento di analisi di rischio sito specifica, il piano di monitoraggio, ed il progetto di bonifica o messa in sicurezza.

MODALITA’
Tutte le imprese e tutti i cittadini che devono realizzare caratterizzazioni, bonifiche ambientali o altro possono inviare un’istanza in merito.
Le istanze corredate da tutti gli elaborati tecnici devono essere inoltrate al Settore Ambiente attraverso il protocollo generale del Comune di Carrara ed a tutti gli enti che partecipano alla conferenza dei servizi, in particolare: Azienda USL Toscana nord ovest, ARPAT di Massa-Carrara, Regione Toscana.

Attenzione: le istanze devono essere corredate dagli elaborati tecnici, certificati analitici e da quanto richiesto dal Decreto Legislativo 152/06.

ISTRUTTORIA
L’ istruttoria viene condotta da un gruppo di lavoro appositamente istituito che può richiedere integrazioni alle istanze ritenute incomplete e può effettuare sopralluoghi.
Al termine dell’istruttoria il Dirigente del Settore Ambiente emana l’atto finale.
E’ competenza della conferenza dei servizi l’approvazione del documento di analisi di rischio sito specifica.

TEMPI
Il Decreto Legislativo 152/06 assegna un termine specifico a seconda della tematica a cui appartengono le varie procedure.
A titolo informativo si riportano le tempistiche delle procedure principali che, salvo richiesta di integrazione, sono :
- piano della caratterizzazione: 30 giorni
- analisi di rischio sito specifica: 60 giorni
- progetto di bonifica o messa in sicurezza: 60 giorni

NORMATIVA
- Decreto Legislativo 152/06
- Legge regionale 30/06
- DGR 301/2010

 

Modalità per attivare il potere sostitutivo: tramite email al titolare del potere sostitutivo

Chi contattare
Personale da contattare: Bruschi Giuseppe
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni: piano di caratterizzazione - 60 giorni: analisi di rischio specifica - 60 giorni: progetto di bonifica o messa in sicurezza dalla presentazione dell'istanza
Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: Nessuno
Contenuto inserito il 18-11-2013 aggiornato al 13-04-2017

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza 2 Giugno, 1 - 54033 Carrara (MS)
PEC comune.carrara@postecert.it
Centralino 0585 6411
P. IVA 00079450458
Linee guida di design per i servizi web della PA

© Comune di Carrara - piazza 2 Giugno, 1, 54033 Carrara - Tel. 0585 6411 - Fax 0585 641381 - C.F. e P.iva 00079450458

Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it